Bibliografia sull'antica filosofia cinese - L'arte frattale di Jeannette Rütsche - Sperya

Jeannette Rütsche - Sperya
The fractal self-development of Jeannette Rütsche - Sperya


This free script provided by JavaScript Kit

Jeannette Rütsche - Sperya
The fractal self-development of Jeannette Rütsche - Sperya
Jeannette Rütsche - Sperya
Jeannette Rütsche - Sperya
Vai ai contenuti

Menu principale:

Bibliografia sull'antica filosofia cinese

Antica filosofia cinese

  • [selected, translated, and with an introduction by] Louis Komjathy (2013). The Way of Complete Perfection. A Quanzhen Daoist Anthology. Albany (NY): State University of New York Press (pagg. 448)

  • [traduzione dal cinese e commento di] Thomas Cleary (1992). I Ching Taoista. Roma: Edizioni Mediterranee (pagg. 323)

  • [translated by] Thomas Cleary (1986). The Taoist I Ching. Boston (Massachusetts): Shambhala Publications (pagg. 339)

  • Wayne W. Dyer (2008). La saggezza del Tao. Milano: Casa Editrice Corbaccio (pagg. 511)

  • Brian Walker (1992). Hua Hu Ching. The Unknown Teachings of Lao Tzu. New York (NY): HarperCollins Publishers (pagg. 106)

  • Lao-tzû [a cura di Paolo Ruffilli] (2004). La Regola Celeste. Il libro del Tao. Milano: RCS Libri (pagg. 101)

  • Hua-Ching Ni (2004). Tao Teh Ching Esoterico. Montespertoli (FI): M.I.R. Edizioni (pagg. 151)

  • [a cura di Leonardo Vittorio Arena] (2008). Zhuangzi. Milano: RCS Libri (pagg. 445)

  • Chuang-tzu [a cura di Claudio Lamparelli] (2007). La calma. Milano: Oscar Mondadori (pagg. 130)

  • Liezi [a cura di Alfredo Cadonna] (2008). La scrittura reale del vuoto abissale e della potenza suprema. Torino: Giulio Einaudi editore (pagg. 316)

  • [a cura di Emanuele Trevi e Luna Orlando] (2014). Il Cavo e il Vuoto. 50 storie taoiste. Novara: Utet - De Agostini Libri (pagg. 81)

  • Chang Po-tuan [tradotto dal cinese da Thomas Cleary] (2009). Comprendere la Realtà. Un classico di alchimia taoista. Roma: Edizioni Mediterranee (pagg. 237)

  • Chang Po-Tuan [translated from the Chinese by Thomas Cleary] (1987). Understanding Reality. A Taoist Alchemical Classic. Honolulu: University of Hawai'i Press (pagg. 203)

  • Lü-tzu [a cura di Julius Evola] (1971). Il Mistero del Fiore d'Oro. Roma: Edizioni Mediterranee (pagg. 152)

  • [translated, with Introduction, Notes, and Commentary by] Thomas Cleary (1991). The Secret of the Golden Flower. New York (NY): HarperCollins Publishers (pagg. 154)

  • Carl Gustav Jung, Richard Wilhelm (1981, 2001). Il segreto del fiore d'oro. Torino: Bollati Boringhieri editore (pagg. 146)

  • Liu Yiming [The Xiuzhen houbian -ca. 1798- translated with Introduction and Notes by Fabrizio Pregadio] (2013). Cultivating the Tao. Taoism and Internal Alchemy. Mountain View (CA): Golden Elixir Press (pagg. 171)

  • Hung Ying-ming [tradotto dal cinese da William Scott Wilson] (2013). Lo spirito libero. Riflessioni di un saggio cinese. Roma: Edizioni Mediterranee (pagg. 223)

  • [Traduzione dal cinese e prefazione a cura di] Eva Wong (2006). Classico della purezza e della quiete. Roma: Edizioni Mediterranee (pagg. 167)

  • Giancarla Sandri Fioroni (2009). Il Canone Yin Fu Ching, radice del Taoismo filosofico. Milano: Zephyro Edizioni (pagg.  151)

  • Wang Ying Lin [a cura di Edoardo e Eileen Fazzioli] (1999). Classico dei Tre Caratteri. Milano: La Vita Felice (pagg. 380)

  • Sun Tzu [a cura del Gruppo di traduzione Denma] (2003). L'arte della guerra. Milano: Oscar Mondadori (pagg. 222)

  • [a cura di Gianluca Magi] (2003). I 36 stratagemmi. L'arte segreta della strategia cinese. Vicenza: Edizioni Il Punto d'Incontro (pagg. 316)

  • P'u Sung-Ling [traduzione dal cinese di Ludovico Nicola Di Giura] (1926, 1955). I racconti fantastici di Liao. Vol. II. Milano: Arnoldo Mondadori Editore (pagg. 959)

  • Wu Ch’êng-ên (1971). Lo Scimmiotto. Milano: Adelphi Edizioni (pagg. 381)

  • Ts’ao Hsüeh-ch’in (1958,1994,2006). Il sogno della Camera Rossa. Torino: Giulio Einaudi editore (pagg. 721)

  • Alfredo Cadonna (1998). Il Taoista di Sua Maestà. Dodici episodi da un manoscritto cinese di Dunhuang. Venezia: Libreria Editrice Cafoscarina (pagg.  161)

  • [a cura di Kwok Man Ho e Joanne O'Brien] (2004). Gli Otto Immortali del Taoismo. Leggende e favole del Taoismo popolare. Milano: SE (pagg. 137)

  • Confucio [traduzione e cura di Tiziana Lippiello] (2003, 2006). Dialoghi. Torino: Giulio Einaudi editore (pagg. 245)

  • Confucio [a cura di Ezra Pound] (2013). L'asse che non vacilla. Studio integrale. Milano: Edizioni Ghibli (pagg. 193)

  • Gian Marco Bragadin (2007). Mo.Tzu il saggio. Milano: Melchisedek Edizioni - Promarco s.r.l. (pagg. 361)

  • Margherita Sportelli (2006). Il Non Agire. La filosofia cinese di wu wei. Milano: Xenia Edizioni e Servizi (pagg. 126)

  • Deng Ming-Dao (1998). Il Tao per un anno. Milano: R.L. Libri (pagg. 391)

  • Deng Ming-Dao (2013). The Lunar Tao. Meditations with the Seasons. New York (NY): HarperCollins Publishers (pagg. 429)

  • Gratianus (2012). Alba di primavera sulla terrazza dell'elixir. Milano-Udine: Mimesis Edizioni (pagg. 237)

  • Issai Chozanshi [traduzione dal cinese in inglese di William Scott Wilson] (2013). Il discorso del demone sulle arti marziali e altri racconti. Roma: Edizioni Mediterranee (pagg. 175)
Medicina Tradizionale Cinese, fisiologia e dietetica taoista

  • [Saggio introduttivo e traduzione dall'originale cinese di] Ilza Veith (1976). Testo Classico di Medicina Interna dell'Imperatore Giallo. Huang Ti Nei Ching Su Wên. Roma: Edizioni Mediterranee (pagg. 283)

  • Carlo Moiraghi (2000). Il libro della Medicina cinese. Milano: Fabbri Editori (pagg. 416)

  • Naboru Muramoto (1975). Il medico di se stesso. Manuale pratico di medicina orientale. Milano: Giangiacomo Feltrinelli Editore (pagg. 239)

  • Miki Shima (2001). L'I Ching della Medicina. Vicenza: Edizioni Il Punto d'Incontro (pagg. 235)

  • Gail Reichstein (2003). La danza dei cinque elementi. La medicina cinese nella vita quotidiana. Trezzano sul Naviglio (MI): Il Castello (pagg. 172)

  • Romano Passerini (1995). Vivere bioenergeticamente (Prevenzione e Salute). Sarzana (SP): Abaco Editori (pagg. 155)

  • Franco Bottalo (2013). Il cammino dell'Anima in Medicina Cinese. Como-Pavia: Ibis (pagg. 250)

  • Chao Pi Ch'en [traduzione con introduzione e note di Catherine Despeux] (1981). Trattato di Alchimia e Fisiologia Taoista. Roma: Edizioni Mediterranee (pagg. 160)

  • Paolo D'Annibale, Flavio Greco, Ming Wong C.Y. (1994). Antichi Segreti di Guarigione Taoista. Palermo: Nuova Ipsa Editore (pagg. 136)

  • Henri Maspero (1985). Il soffio vivo. I procedimenti del <<nutrire il principio vitale>> nella religione taoista antica. Milano: Adelphi Edizioni (pagg. 213)

  • Kim Tawm (2015). Gli Esercizi Superiori dei Monaci Taoisti. Milano: Luni Editrice (pagg. 71)

  • [traduzione dai testi originali a cura di] Shì-Héng-Chán e Shì-Héng-Dìng (2014). Shàolín Yì-Zhì Gōng. Il Sūtra della guarigione. Milano: Shàolín Temple Italy (pagg. 244)

  • Emilio Minelli, Fabrizia Berera (2013). Curarsi secondo stagione. Milano: Urra - IF. Idee editoriali Feltrinelli (pagg. 237)

  • Fabrizia Berera (2007). Gli ideogrammi della salute. Milano: Red Edizioni (pagg. 206)

  • T. Colin Campbell e Thomas M. Campbell II (2011). The China Study. Cesena (FC): Macro Edizioni (pagg. 399)

  • Yvonne Mollard Brusini, C. Jack Brusini (2004). La dietetica cinese secondo la tradizione. Milano: Red Edizioni (pagg. 165)

  • Fabrizia Berera, Gabriela Crescini, Emilio Minelli (2008). Le Cinque vie della Dietetica cinese. Milano: Red Edizioni (pagg. 239)

  • Paolo D'Annibale, Ming Wong C.Y. (2012). Nutriterapia Cinese. Roma: Società Editrice Universo (pagg. 144)

  • Giuseppina Merchionne (1999). La cucina taoista. Milano: Xenia Edizioni (pagg. 152)

  • Lena Tritto, Valeria Tonino, Karin Wallnoefer (2009). Il Tao e l'arte dei fornelli. Bologna: Edizioni Pendragon (pagg. 169)

  • Mauro Mario Mariani (2015). Il Tao dell'alimentazione. Ascoli Piceno: Capponi Editore (pagg. 357)

  • Laura Moroni (2012). Alimentazione che cura. Manuale di Dietetica Cinese. Milano: Anima Edizioni (pagg. 161)
Buddhismo Ch'an

  • [traduzione dai testi originali a cura di] Shì-Héng-Chán e Shì-Héng-Dìng (2009). Buddhismo Chán. Milano: Shàolín Temple Italy (pagg. 215)

  • Tsai Chih Chung (1999). Dice lo Zen. Milano: Giangiacomo Feltrinelli Editore (pagg. 169)

  • [a cura di] Vittorio Tamaro (2013). Vuoto/Pieno. Il bue e il suo pastore: una storia zen dell'antica Cina. Roma-Bari: Editori Laterza (pagg. 113)

  • Thomas Cleary (2000). Kensho. Il cuore dello Zen. Roma: Edizioni Mediterranee (pagg. 174)

  • Lin-chi [a cura di Fabrizio Rondolino] (2010). Non puoi piantare un chiodo nel cielo. Milano: Arnoldo Mondadori Editore (pagg. 121)

  • [a cura di] Thomas Cleary (2009). La mente del samurai. Il codice del bushido. Milano: Arnoldo Mondadori Editore (pagg. 301)

  • Yamamoto Tsunetomo (2001). Hagakure. Il libro segreto dei samurai. Milano: Arnoldo Mondadori Editore (pagg. 192)

  • Taisen Deshimaru (1995). Lo Zen e le arti marziali. Milano: SE (pagg. 100)

  • Keisuke Matsumoto (2012). Manuale di pulizie di un monaco buddhista. Milano: Antonio Vallardi Editore (pagg. 164)

  • [a cura di] Nyogen Senzaki e Ruth Strout McCandless (2002). 100 Kōan Zen. Il flauto di ferro. Vicenza: Edizioni Il Punto d'Incontro (pagg. 220)
Saggistica e letteratura sull'antica Cina

  • Marcel Granet (1971). Il pensiero cinese. Milano: Adelphi Edizioni (pagg. 473)

  • Anne Cheng (2000). Storia del pensiero cinese. Volume primo: Dalle origini allo <<studio del Mistero>>. Torino: Giulio Einaudi editore (pagg. 353)

  • Anne Cheng (2000). Storia del pensiero cinese. Volume secondo: Dall'introduzione del buddhismo alla formazione del pensiero moderno. Torino: Giulio Einaudi editore (pagg. 354-725)

  • François Jullien (2016). Essere o vivere. Il pensiero occidentale e il pensiero cinese in venti contrasti. Milano: Giangiacomo Feltrinelli Editore (pagg. 300)

  • Gottfried Wilhelm von Leibniz (1987). La Cina. Milano: Spirali Edizioni (pagg. 188)

  • Ch'u Chai, Winberg Chai (2014). Vie spirituali e filosofiche della Cina. Milano: Editoriale Jouvence (pagg. 250)

  • Ester Bianchi (2009). Taoismo. Milano: Mondadori Electa (pagg. 335)

  • Jennifer Oldstone-Moore (2007). Capire il Taoismo. Milano: Giangiacomo Feltrinelli Editore (pagg. 119)

  • Giuseppe Tucci (2015). Apologia del Taoismo. Milano: Luni Editrice (pagg. 71)

  • Fritjof Capra (1982). Il Tao della fisica. Milano: Adelphi Edizioni (pagg. 381)

  • Catherine Despeux (1991). Le Immortali dell'antica Cina. Taoismo e alchimia femminile. Roma: Ubaldini Editore (pagg. 244)

  • Red Pine (2013). La Via al Cielo. Incontri con eremiti cinesi. Roma: Ubaldini Editore (pagg. 240)

  • Kristofer Schipper (1983). Il corpo taoista. Roma: Ubaldini Editore (pagg. 268)

  • Patricia Müller (2009). Il Buongoverno Taoista. (pagg. 128)

  • Jean François Billeter (1989). L'art chinois de l'écriture. Genève: Editions d'Art Albert Skira (pagg. 319)

  • Laszlo Legeza (2005). Tao magico. La magia del Tao. Il linguaggio segreto dei diagrammi e della calligrafia. Viterbo: Nuovi Equilibri/Stampa Alternativa (pagg. 128)

  • Ernest Fenollosa (2014). L'ideogramma cinese come mezzo di poesia. Milano: Luni Editrice (pagg. 56)

  • Shitao [a cura di Marcello Ghilardi] (2008). Sulla pittura. Milano-Udine: Mimesis Edizioni (pagg. 126)

  • [a cura di Aldo Caterino] Catalogo della mostra (2008). Riflessi d'Oriente. L'immagine della Cina nella cartografia europea. Genova: Il Portolano Editoria & Comunicazione (pagg. 239)

  • Leonard Koren (2002). Wabi-Sabi per artisti, designer, poeti e filosofi. Milano: Ponte alle Grazie (pagg. 92)

  • Vittorio Saltini (1981). Il primo libro di Li Po. Milano: Arnoldo Mondadori Editore (pagg. 332)

  • Giorgio Nardone (2003). Cavalcare la propria tigre. Milano: Ponte alle Grazie (pagg. 109)

  • Lillian Too (2011). Space clearing. 168 tecniche Feng Shui per elimare il disordine dalla tua casa e dalle tue emozioni. Vicenza: Edizioni Il Punto d'Incontro (pagg. 160)
Arti Marziali

  • Mantak Chia (1993). Tao Yoga. Chi Kung dell'energia. Roma: Edizioni Mediterranee (pagg. 241)

  • Sun Junqing (2002). Wudang Chikung. Roma: Edizioni Mediterranee (pagg. 211)

  • Christopher Markert (1999). Iniziazione al TanTien. Roma: Edizioni Mediterranee (pagg. 140)

  • Ming Wong C.Y. (2014). Il Padre del Tai Ki Kung. Chi Song Zi - Siu Gao Tin. I Nove Piccoli Cieli del Maestro del Pino Rosso. Milano-Udine: Mimesis Edizioni (pagg. 299)

  • Cheng Man Ch'ing (2006). Tredici saggi sul T'ai Chi Ch'uan. Milano: Giangiacomo Feltrinelli Editore (pagg. 228)

  • Mantak Chia & Juan Li (1998). La struttura interna del Tai Chi. Tai Chi Chi Kung I. Montespertoli (FI): M.I.R. Edizioni (pagg. 182)

  • Wong Kiew Kit (1998). Il Libro del Tai Chi Chuan. Roma: Ubaldini Editore (pagg. 324)

  • Roberto Fassi - Ignazio Cuturello - Davide Magni - Francesco Tomatis (2012). Corpo e preghiera. La Via del T'ai Chi Ch'üan. Roma: Città Nuova Editrice (pagg. 257)

  • Chang Dsu Yao - Roberto Fassi (2008). Corso di T'ai Chi Ch'üan. Milano: DVE Italia (pagg. 383)

  • Śrī Rohinīnandana Das, Rādhā Priya Dasi (2009). Taijiquan. I fondamentali. Milano: E-Motion Arts Academy (pagg. 167)

  • Chang Dsu Yao, Roberto Fassi (1986). Enciclopedia del Kung-fu Shaolin. Volume 1°. Roma: Edizioni Mediterranee (pagg. 124)

  • Chang Dsu Yao, Roberto Fassi (1987). Enciclopedia del Kung-fu Shaolin. Volume 2°. Roma: Edizioni Mediterranee (pagg. 139)

  • Chang Dsu Yao, Roberto Fassi (1989). Enciclopedia del Kung-fu Shaolin. Volume 3°. Roma: Edizioni Mediterranee (pagg. 130)

  • Śrī Rohinīnandana Das (2007). Shaolin. I poteri terapeutici di una tradizione millenaria. (pagg. 192)

  • [traduzione dai testi originali a cura di] Shì-Héng-Chán e Shì-Héng-Dìng (2010). Shàolín Da-Mo Yi-Jin-Jing. <<Il Sūtra di Bodhidharma per il mutamento dei tendini e dei muscoli>>. Milano: Shàolín Temple Italy (pagg. 297)

  • Shì-Yŏng-Xìn [traduzione dall'originale testo inglese a cura di Shì-Héng-Chán e Shì-Héng-Dìng] (2015). Il Tempio Shàolín nel mio cuore. Milano: Shàolín Temple Italy (pagg. 240)

  • Yves Kieffer - Luigi Zanini (1997). Il Kung Fu. Milano: Xenia Edizioni (pagg. 121)
Immagini pubblicate in questo sito © Jeannette Rütsche - Sperya, Milano
Images displayed on this site © Jeannette Rütsche - Sperya, Milan (Italy)
Images © Jeannette Rütsche - Sperya, Milan (Italy)
Images © Jeannette Rütsche - Sperya, Milan (Italy)
Images © Jeannette Rütsche - Sperya, Milan (Italy)
Torna ai contenuti | Torna al menu