La ricerca artistica di Sperya - L'arte frattale di Jeannette Rütsche - Sperya

Jeannette Rütsche - Sperya
The fractal self-development of Jeannette Rütsche - Sperya


This free script provided by JavaScript Kit

Jeannette Rütsche - Sperya
The fractal self-development of Jeannette Rütsche - Sperya
Jeannette Rütsche - Sperya
Jeannette Rütsche - Sperya
Vai ai contenuti

Menu principale:

La ricerca artistica di Sperya

ABOUT SPERYA
dal 2016 (Altrove)

Senza Tracce

L'esilio è terminato.


Jeannette Rütsche - Sperya

Rappresentazione del processo interiore di superamento della frammentazione
2012 - 2017 (Essere)

Il Ritorno Invisibile

Dal nulla del pieno
al Tutto del Vuoto.


Jeannette Rütsche - Sperya

Studio e rappresentazione dei testi inerenti l’antica filosofia cinese
2009 - 2011 (Oltre l'Ego)

Percezioni del Possibile

Il nostro possibile è
l'impossibile di qualcun altro.
Nella relatività del soggettivo,
continuiamo ad esistere.


Jeannette Rütsche - Sperya

Ascolto della natura della mente umana
2002 - 2008 (L'Ego)

Ricordi da un Mondo Lontano

Il mondo lontano è la nostra interiorità,
universo unico per definizione e costituzione,
che ci identifica e che è visibile solo a noi stessi
nella sua interezza.


Jeannette Rütsche - Sperya

Esplorazione della complessità della condizione umana
Immagini pubblicate in questo sito © Jeannette Rütsche - Sperya, Milano
Images displayed on this site © Jeannette Rütsche - Sperya, Milan (Italy)
Images © Jeannette Rütsche - Sperya, Milan (Italy)
Images © Jeannette Rütsche - Sperya, Milan (Italy)
Images © Jeannette Rütsche - Sperya, Milan (Italy)
Torna ai contenuti | Torna al menu